Nati per muoversi – percorso espositivo

Nati per muoversi

Percorso espositivo
Il diritto dei bambini al movimento

La mostra, allestita nella Biblioteca comunale di Vigodarzere (Barchessa di Villa Zusto) rimarrà aperta dall’11 al 20 ottobre.

Questi gli orari di apertura:
venerdì 9-12
sabato e domenica 9-19
lunedì, martedì, mercoledì 15-19
giovedì 9-12, 15-19

Presentazione
Al giorno d’oggi le condizioni ambientali, abitative e sociali hanno limitato la quantità e la qualità di movimento autonomo dei bambini con conseguenze negative per la loro salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’UNESCO e la Comunità Europea danno una definizione particolarmente appropriata dell’attività motoria descrivendola quale “componente essenziale per un’equilibrata crescita umana, culturale e sociale dei giovani e degli adulti per tutto l’arco della loro vita”. Essa va quindi considerata come importante opportunità di crescita e di sviluppo del bambino in quanto influisce in modo specifico e significativo sulla loro dimensione biologica, strutturale e psicologica della persona. Il percorso espositivo “Nati per muoversi” propone alcuni percorsi educativi e riflessioni sull’educazione al corpo e al movimento per l’infanzia al fine di attivare prassi semplici, efficaci e consapevoli in ambienti familiari e scolastici.

Destinatari
Il percorso espositivo è rivolto alle famiglie, ai nidi, alle scuole dell’infanzia e primaria, agli insegnanti, ai dirigenti scolastici, agli educatori, agli operatori sportivi, ai medici, agli amministratori pubblici e a tutti coloro che sono interessati allo sviluppo del bambino.

Responsabile
Giuliana Pento, laureata in Scienze Motorie e in Pedagogia, da anni si dedica alla formazione dei docenti e alla ricerca educativa e didattica lavorando in diversi contesti formativi e con diverse fasce d’età. Insegna presso il corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’ Università degli Studi di Padova.

Vedi il manifesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *